Cappella neomudéjar

Chiesa di San Juan del HospitalNel decennio del 90 recuperato a S. Juan del Hospital l'area a nord del complesso storico, chiamato North Patio o Via-crucis, più gli edifici abbandonati ad esso annessi.

La zona inferiore era costituita da arcate gotiche primitive in cattivo stato di conservazione e tramezzate. Alcuni di loro coperti di piante rampicanti.

Il nuovo edificio ha richiesto un intervento archeologico che ha portato alla scoperta di un tratto delle tribune del circo romano di Valentia del sec.. III. Due o tre anni dopo sarebbe apparso, anche a San Giovanni, la “spina” del circo.

Chiesa di San Juan del HospitalPer preservare e accedere a questo sito, è stato costruito un seminterrato, con doppia altezza, ed era utilizzato come oratorio ausiliario della chiesa.

Questo oratorio ha un carattere marcato secondo le costruzioni del tempo della conquista: il mudéjar, piastrelle verde manganese, figure geometriche stellate, finestre scanalate…

Solo la pala d'altare in ceramica dietro l'altare ha recuperato il carisma cristiano, Mariano piuttosto. Un folto gruppo di putti custodisce un prezioso intaglio della s. XVIII portato da Huesca: l'immagine di Maria.