Pietra tombale di ALBERO

La lapide della famiglia di Albero è una delle più antiche iscrizioni medievali conservati a Valencia. Di autore ignoto, dell'anno 1254, S.XIII.
Si tratta di una forma di sezione marmo bianco lapide che ricorda un sarcofago, Egli apparteneva alla famiglia di Albero come indicato nell'iscrizione. Si compone di tre gruppi ornamentali:
UN.- bassorilievo, superficie piana, che rappresenta la Crocifissione, quattro cifre: Nel centro, Cristo sulla Croce, su entrambi i lati della Vergine Maria e di San Juan, ciascuno accompagnato da due angeli con la spada-e torcia o. Stipes in croce, ad angolo, due cerchi rappresentano il sole e la luna.
La ruvidezza apparente del rilievo può essere dovuto al suo utilizzo come supporto chiodo o di bronzo sovrapposte.
B.- registrazione: Dieci righe in scrittura gotica, tipo di monastica; E 'stato introdotto a Valencia durante il pontificato di Vescovo Andrés de Albalat ( 1248-73 ). Nella prima riga si legge la data: 1250 A 8 idi di gennaio. Poi i nomi di quelli sepolti:
albero esenti, 13 febbraio 1260
albero esenti (figlio), 30 aprile 1270
Diego Albero, 14 agosto 1286
C.- Quattro cappotti ispanici di armi, situato ai quattro angoli della parte rettangolare che compone la lapide: araldico, leone rampante in entrambe croce greca superiore e squartato con leone e cantonados, in due inferiori.
E 'stato restaurato alla fine del decennio del 90. Le lettere della scritta sono stati policromadas, poter vedere tracce di rosso e ocra alternata. Si trova nella sala del museo trova.

lapide Famiglia di Albero