il libro del mese di settembre: “L'esempio dei primi cristiani”

Cosa dicono a noi cristiani oggi?

Uomini e donne che con la loro vita ordinaria hanno realizzato cose straordinarie. Interessante la vita dei primi cristiani. ci attrae. Forse perché ci fa pensare agli inizi, quando tutto era nuovo, la chiesa era giovane e tutto si stava aprendo.

Il cristiano ha bisogno di conoscere le origini della sua fede e della Chiesa. Non possiamo perdere questo meraviglioso tesoro, i nostri tratti distintivi. Se siamo cristiani oggi, lo dobbiamo a loro. L'esempio della sua vita: lì stava il segreto del suo successo. Non si dedicavano alla predicazione, non avevano una strategia d'azione sociologica. Vivevano la fede con naturalezza in ogni momento e questo faceva sì che le loro vite si attraessero come una calamita.

La forza del buon esempio è tale, Se noi cristiani fossimo davvero coerenti, le nostre vite porterebbero gli altri a diventarlo. I testi presentati in questo libro mirano a far conoscere alle donne e agli uomini di oggi la vita dei primi cristiani.: rendere presente lo spirito in cui vivevano, come loro stessi hanno raccontato.

AUTORE

Gabriel Larrauri Aguirre Ha una laurea in Economia. Da diversi decenni si dedica alla formazione dei giovani nei diversi mestieri educativi. Nell'ambito dell'Università di Navarra, è stato direttore del Collegio di Mendaur. Interessato allo studio di tutto ciò che si riferisce alle origini del cristianesimo, è un promotore del web www.primeroscristianos.com, che mira a pubblicizzare l'esempio e la vita dei primi seguaci di Cristo.

Il libro è acquistabile online sul sito di UNSA o nell'ufficio di San Juan del Hospital.

 

Come si può anche....